ELISABETTA COPPINI 

 

Inizia a studiare Danza Orientale con l'insegnante Zayra a Prato e fin da subito si innamora di questa meravigliosa danza sentendola come parte di sè, a continuato con Luisa Bandinelli. Seguendo lei ha partecipato ad alcuni stage con Roberta Bongini, Gaia Scuderi e Wael Monsour.

Nel Novembre 2006 ha la possibilità di insegnare per la prima volta in una palestra.

In seguito viene chiamata anche in altre palestre e nello stesso tempo prende lezioni da Ivana Caffarati, dalla quale approfondisce la tecnica e lo stile delle braccia.

Continua a seguire stage con importanti artisti come Jamila Zaki, Sharon Khiara e Maria Strova.

NEl 2009/2010 inizia un corso di formazione di danza espressiva araba con Gaia e Roberta Scuderi, ricevendo un attesto di insegnamento .

Con lo studio della lingua araba entra maggiormente in sintonia con le canzoni, per dare più espressione alle sue performance.

Frequenta lezioni di Vanessa Jalilah Tiburzi, con la quale ha ripreso la tecnica del riscaldamento e stretching delle parti tecniche utilizzando il metodo Suhaila Salimpour, con lei ha iniziato l'approccio con la Tribal, una branchia della danza orientale in cui sono mischiati tre stili di danza, questa disciplina dà un maggior controllo del proprio corpo.

Nel 2012 frequenta il corso formativo MIDAS con Margarita Gandra e stage formativi con Teresa Tomas, insegnate spagnola  con un ottimo bagaglio di conoscenza ritmica della danza, Simona Minisini e Sara Shayne, durante Festival della Danza.

Collabora da un anno con maestri Arabi come Saleh Tawil e Simone Pulvano per far conoscere l'importanza dei ritmi arabi perchè "Il corpo diventi uno strumento musicale".

Attualmente continua lo studio con Teresa Tomas, entrando a far parte del corpo di ballo in Italia.